TAG



Clicca sul
DIVANETTO D'ORO
per scoprire come vincere questo simpatico premio!
PALMARÈS:

Babol
Gioia
Irene



Per info o collaborazioni:
sofasophia.blog@gmail.com

Cookie's Policy

Powered by Blogger.

Sin Vergüenza Movie Edition #02

È giunto il momento di sputtanarsi ancora un po'! Se non vi era bastato il precedente episodio di "Sin Vergüenza Movie Edition" per togliermi il follow al blog eccovi servita sul piatto d'argento una seconda occasione. Sto per rivelarvi i prossimi 5 film che apprezzo segretamente (non più così segretamente) e di cui mi vergogno alla follia. Bacchettate sulle dita, occhiatacce sarcastiche e giudizi deplorevoli sono tutti concessi perché nemmeno io mi capacito di come certi film possano stuzzicare il mio interesse più di tante altre pellicole decisamente più meritevoli. Fatemi fare un grande sospirone e poi via con la seconda classifica della rubrica "Sin Vergüenza Movie Edition", ma non pensate di farla franca perché pretendo a tutti i costi che prima di lasciare la pagina mi riveliate anche i vostri scheletri nell'armadio dei dvd anche solo per supporto morale!

Ed ecco, come promesso, la seconda trance di film che non confesserei mai che mi siano piaciuti:

5. Apriamo questa sfilata della vergogna con un film che ho considerato per svariati anni uno dei miei preferiti (fingiamo che non lo consideravo unico e solo): Il destino di un cavaliere. Prima che vi mettiate a ridere a crepapelle è meglio che veniate a conoscenza di una mia "segreta" passione per Heath Ledger, che porto avanti fin dai i tempi in cui lui era ancora uno sconosciuto adolescente moro. Guardavo ogni suo film con grande ammirazione, ma questa commedia storica mi ha stregata fin dalla prima volta che la vidi. Con gli anni ho ridimensionato la posizione che rivestiva nella mia personale classifica dei film preferiti, ma non nego che ancora oggi nel mio cuoricino c'è una menzione d'onore solo per questa pellicola.



4. Proseguiamo la scalata verso la vergogna assoluta con 30 anni in un secondo. Una commedia romantica con un lato fantasy. Generalmente disprezzo le commedie rosa per la loro banalità e i loro clichè datati, ma questa volta devo ammettere che sono stata piacevolmente sorpresa. Innanzitutto Jennifer Garner e Mark Ruffalo mi son piaciuti molto come coppia, ma ciò che mi ha "incantata" maggiormente è stato, invece, l'alternarsi delle ambientazioni fine anni '80 con quelle dei giorni nostri, quando poi si sono messi a ballare Thriller di Michael Jackson non ho potuto fare a meno di eleggerlo a film da rivedere più e più volte.


3. Il prossimo film non mi svergogna più di tanto perchè so che c'è qualcuno tra i lettori che ha una folle passione per Snyder (ogni riferimento a Recensioni Ribelli è puramente casuale). È con maggior sollievo che quindi posiziono sul gradino più basso del podio 300. Il motivo è prettamente emotivo, mi ricorda un determinato periodo della mia adolescenza e quindi lo riguardo con piacere ogni volta perchè mi rammenta piacevoli ricordi.


2. Anche il secondo posto mi spaventa meno da rivelare perchè è una sorta di cult adolescenziale. Sto parlando ovviamente di Mean Girls e dei bei tempi in cui la Lohan era ancora sobria da ogni sostanza psicotropa. Come non amare Regina George e la sua bitchytudine innata?


1. In cima alla piramide troviamo Titanic, il classico film preferito delle ragazzine anni '90. Io non ne vado pazza, forse perchè l'ho visto troppe volte (non per scelta mia, sia chiaro), però la trovo proprio una bella pellicola. Mi ha fatto appassionare e commuovere, ma ora come ora ne sono assuefatta e non lo riguarderei per nulla al mondo. Ciò non toglie il fatto che sia uno dei film che io abbia maggiormente apprezzato.

E anche questo secondo episodio è giunto al termine, devo dire che sta volta i film sono più "banali" che "vergognosi", ma sono sicura che i prossimi episodi della mitica rubrica "Sin Vergüenza Movie Edition" vi regaleranno maggiori occasioni per deridermi, quindi restate nei paraggi!

Quali sono i vostri guilty pleasures cinematografici? Cosa ne pensate dei miei? Siete autorizzati ad insultarmi per le mie orripilanti scelte se lo ritenete opportuno. Commentate!         
                                                                                                 

8 commenti:

  1. Diciamo che Titanic può anche starci, in fondo ha dei pregi notevoli e non solo lacune. Ma gli altri... OMG.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so... non dirmi niente! XD Mi costa sempre un sacco di fatica cliccare "Pubblica" per questi post in cui mi svergogno in questo modo!

      Elimina
  2. Complimenti per il coraggio della tua confessione, è il primo modo per superare il problema ;-) Anche se Jimmy Cameron è il più perdonabile di tutti... anche se è l'unico suo film che non ho visto ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah grazie! XD
      Recupera Titanic assolutamente è un titolo super stuprato ma è un bel film!

      Elimina
  3. "Il destino di un cavaliere mica è un brutto film, però :/ e "Mean girls", nella sua bambocciaggine, ha delle perle di cattiveria inaspettate.
    Poi questa storia di Snyder mi sta scappando di mano, noto... .___.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha sfrutto la tua passione per Snyder per sentirmi meno in colpa! XD

      Elimina
  4. Ahahaha... mi era piaciuto anche a me "Mean Girls". Peccato per il finale buonista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! Se fosse finito in una maniera più politicamente scorretta sarebbe stato il top.. la ciliegina sulla torta! XD

      Elimina