TAG



Clicca sul
DIVANETTO D'ORO
per scoprire come vincere questo simpatico premio!
PALMARÈS:

Babol
Gioia
Irene



Per info o collaborazioni:
sofasophia.blog@gmail.com

Cookie's Policy

Powered by Blogger.

Bookshelf Update #02

La Newton Compton il 30 luglio ha deciso di mettere ogni e-book del suo catalogo digitale a 0.99€.

Chi è il folle che non approfitterebbe di un'occasione del genere per fare razzia di libri?

E infatti eccomi qua, con nuovi romanzi da aggiungere alla collezione digitale e per non farci mancare nulla anche qualche acquisto cartaceo di una folle giornata di shopping all'insegna dei saldi.
Apriamo le porte ad una nuova puntata di "Bookshelf Update" e curiosiamo tra gli scaffali della mia libreria!

Maledetta me che ho imposto il limite di due libri a categoria! Mi ci vorranno 10 puntate per aggiornarvi su tutte le novità. 

Non sapendo quali selezionare, ho deciso alla fine di optare per i più salienti. Vediamo un po'.

New entries (ultimi acquisti o regali)

Una famiglia quasi perfetta - Jane Shemilt


Perchè: Era da un bel po', ed è tutt'ora, al primo posto nella classifica della Newton Compton, così quando ho saputo che l'avrei potuto avere per soli 0.99 € non ho saputo resistere e l'ho acquistato.
Aspettative: Spero di appassionarmi alla storia che promette di essere un gran thriller. Per piacermi dovrà avere qualche colpo di scena imprevedibile, speriamo bene!

Alice punto e a capo - Carol Marinelli


Perchè: Me lo ha fatto scoprire la Svamps, la sua recensione è riuscita a convincermi all'istante e il minuto dopo ero già su Amazon a comprarlo.
Aspettative: Spero che "mi scaldi il cuore, dopo avermelo distrutto capitolo dopo capitolo".

Standbyed (libri non ancora letti)


The Heir - Kiera Cass


Perchè: Dopo aver letto, e apprezzato, The Selection, fremo letteralmente dalla voglia di leggerlo e ogni volta che lo vedo sullo scaffale sono tenta di afferarlo e appagare la mia bramosia. Mi trattengo solo perchè odio le attese con tutto il cuore, quindi per non impazzire, ho deciso di aspettare almeno fino all'uscita del secondo volume per potermi gustare la saga tutta d'un fiato.

Gregor. La prima profezia - Suzanne Collins


Perchè: Non credo che lo leggerò mai, o meglio, magari prima o poi lo leggerò anche, ma di certo non nel breve termine. Non mi ispira per nulla, ho paura che leggendo questa saga io rimanga delusa dalla Collins e che questo a sua volta intacchi la mia opinione di Hunger Games, che io considero sacro e immacolato. Ora come ora mi pento persino di averlo comprato sulla scia dell'entusiasmo dell'avvincente storia di Katniss e Peeta.

Straightened up (libri letti recentemente)

Regina Rossa - Victoria Aveyard


Commento a caldo: Amo le distopie, ma trovarne di decenti ormai non è cosa semplice. Con Regina Rossa, però, posso dire di esserci riuscita. È un romanzo che incolla alle pagine e come se non bastasse è ricco di colpi di scena che catturano l'attenzione e il cuore dei lettori.


On the nightstand (in lettura)

La ragazza del treno - Paula Hawkins


Incipit: "Vicino alle rotaie c’è un mucchietto di vestiti. Un indumento azzurro, sembra una camicia, arrotolata insieme a qualcosa di bianco. Potrebbero essere stati buttati tra gli alberi lungo il terrapieno dagli ingegneri che lavorano a questo tratto di linea e che passano di qua molto spesso. Ma potrebbe anche trattarsi di qualcos’altro. La mamma mi diceva che avevo un’immaginazione troppo fervida; anche Tom lo pensava. Non posso farci niente: quando vedo degli abiti ridotti a brandelli, una maglietta sporca o una scarpa spaiata, non riesco a non pensare all’altra scarpa e ai piedi che le calzavano."

Perdonate la presenza di un solo libro, anzichè i canonici due, nella categoria dei libri letti recentemente, ma con questo caldo sto procedendo a rilento e sono ancora sommersa nella lettura de "La ragazza del treno".

Vi ricordo che ogni consiglio per qualche nuovo acquisto è sempre ben accetto.

Avete usufruito della promozione della Newton Compton? Anche a voi il caldo vi fa procedere a rilento con le letture? Raccontatemi tutto!

                                                                               
                                                     

6 commenti:

  1. Io ho amato molto la saga di Gregor, ma al di là di questo, non ha nulla a che vedere con HG, quindi leggilo senza paura :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi rincuori e rassicuri, credo proprio che gli darò un'altra possibilità! Grazie mille! :D

      Elimina
  2. Ciao:)
    Ho visto che sei passata nel mio blog e ho ricambiato con piacere la visita...mi sono unita ai lettori fissi!
    La ragazza del treno l'ho comprato giusto oggi,non vedo l'ora di iniziarlo...mentre Regina Rossa ce l'ho in wishlist da un sacco di tempo.

    Ps La grafica del tuo blog mi piace tantissimo**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dafne e grazie mille per essere passata e unita ai lettori fissi!
      Ti consiglio entrambi i libri, anche se a me La ragazza del treno ha un po' deluso per la semplicità della risoluzione del "giallo", ma nonostante questo è comunque una lettura piacevole e scorrevole.
      Regina rossa, grazie alla mia passione per le distopie, l'ho apprezzato tantissimo e ora sono in trepida attesa del seguito. Sarò felice di sapere cosa ne pensi di entrambi i romanzi una volta che li avrai letti!
      Sono davvero contenta che ti piaccia la mia grafica, sei davvero molto gentile! Grazie mille! :D

      Elimina
  3. Regina rossa mi incuriosisce molto , sono di gusti difficili con i distopici ma il fatto che qui l'ambientazione sia mischiata a epoca antica sembra dare tutto un altro tono.
    Sono contenta di aver trovato qualcun altro che ha apprezzato ( o per lo meno non odiato) la saga di The selection!
    Non ho acquistato The Heir ma penso proprio che leggerò anche questa duologia/trilogia , magari attendendo anch'io una data più vicina ai seguiti visto che ho sentito che il finale è un bel cliff-hanger

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awwwww quanta affinità in un solo commento!!! *__*
      Regina rossa ti piacerà sicuramente visto che mi sembra di capire che hai dei gusti molto simili ai miei! È una distopia che avvince e stupisce ma soprattutto crea dipendenza. Io mi maledico di averlo letto subito e non aver aspettato perchè ora l'attesa per il sequel è snervante. Proprio per questo ho aspettato di iniziare The heir. Siccome The selection mi ha tenuta incollata alle pagine finchè non ho finito tutta la trilogia, e mi sono goduta la storia tutta d'un fiato, volevo replicare l'esperienza con la nuova serie, che promette già benissimo visto che molti lo considerano meglio della saga madre! A me i cliffhanger generalmente piacciono, ma solo se posso soddisfare la curiosità nel giro di pochissimo tempo, sono allergica alle attese!
      Aspetto di leggere la tua recensione su Regina Rossa non appena l'avrei letto, sono curiosissima di sapere se ho azzeccato il pronostico! XD

      Elimina